Viaggio in Armenia tra cultura ed enogastronomia

Viaggio in Armenia: tra Cultura ed Enogastronomia

La ricchezza di una storia antica

L’ Armenia con le sue tante tardizioni è davvero un posto speciale da scoprire.

La cucina Armena è tanto antica quanto la sua storia ed è il risultato di emozionanti combinazioni tra gusti e aromi disparati, ovviamente influenzati dal gusto più tipicamente ottomano che influenzò tutte le aree a ridosso dell’Impero. Ispirata alla cucina orientale con le sue tante spezie, è davvero una esperienza irrinunciabile per coloro che vogliono scoprire l’Armenia a 360 gradi. Ogni regione presenta la sua diversa tradizione con sapori unici e speciali: questo programma intende conoscere il territorio passando dai sapori e conoscere la sua gente esplorando le varianti regionali.

Oltre la cucina, l’Armenia è orgogliosa per la coltura della vite e la produzione di brandy. Sole costante e splendente, terra fertile e lavoro duro e appassionato dei contadini regalano infatti al vino e al brandy armeno un sapore unico dal carattere deciso.

Dettagli

Programma in dettaglio:

1 GIORNO: Italia – Yerevan  Arrivo in aeroporto e incontro con il driver. Trasferimento in hotel, check in e tempo libero. Pernottamento

2 GIORNO: Yerevan  Colazione in hotel. Partenza per una visita della città di Yerevan, partendo dai punti panoramici del Parco della Vittoria, da cui si gode una vista stupefacente sulla capitale dominata dal Monte Ararat. Si prosegue poi per una visita al Matenadaran- Museo storico e Istituto di antichi manoscritti che conserva una mirabile collezione di testi antichi. www.matenadaran.am Pranzo in uno dei migliori ristoranti cittadini. Dopo pranzo visita del Tsitsernakaberd memorial e museo deidicato alle vittime del genocidio del 1915. (il museo potrebbe essere chiuso)  Chiudiamo la giornata al complesso Cascade Centro per le arti Contemporanee voluto e gestito dalla fondazione Gafesjian uno degli spazi contemporanei più esilaranti d’europa che conserva notevole collezione di arti tra cui nomi europei quali Botero. Il design dell’edificio è dell’architetto Alexander Tamanyan la cui grande ispirazione era quella di connettere il distretto Nord e e il centro città tramite giardini di cascate.  www.cmf.am A fine tour rientro in hotel. Pausa e riposo. A seguire Cena in un ristorante con menu degustazione dei cibi della tradizione armena. (colazione pranzo cena)

3 GIORNO : 3.Yerevan/Geghard/ Garni/Yerevan   Viaggio al monastero di Ghegard (VII-XII sec.), Patrimonio Mondiale dell’ UNESCO e interamente scavato nella roccia, dove ascolteremo un Concerto vocale di musica armena (durata 15-20 minuti). Visita a Garni, ` l’unico tempio pagano del Caucaso – costruito nel 1 secolo d.C dal re armeno Trdat e dedicato al dio pagano Mitra . Dopo la proclamazione del cristianesimo come religione di Stato in Armenia nel 301, il tempio è stato probabilmente utilizzato come residenza estiva reale.  Qui, presso il tempio di Garni, si ha la possibilità di ascoltare la musica spirituale del Duduk  tipico strumento armeno. Pranzo a casa di una famiglia armena e partecipazione alla preparazione del Lavash (pane armeno), cotto in forno tradizionale sotterraneo “tonir”. Barbecue tradizionale con agnello o maiale, pollo o coniglio marinati freschi, patate e verdure di stagione: peperoni, melanzane, pomodori preparati in forno tonir. Il gruppo può partecipare alla preparazione/cottura di questi cibi e imparare i segreti della preparazione del barbecue tradizionale (Master Class). Dopo pranzo degustazione della vodka all’albicocca di produzione locale e relax nel piacevole giardino di questo incantevole cottage. Ritorno a Yerevan. Tempo libero. Cena e pernottamento a Yerevan. (colazione, pranzo, cena)

4 GIORNO: Yerevan /Khor Virap/Noravank/Zorats Karer/ Goris Colazione in hotel. Partenza per il monastero di Khor Virap del IV secolo. Il monastero dista 20 kilometri dal confine Turco. Da qui si gode un panorama mozzafiato sul Monte Ararat e sulla sulla terra di confine. La cupola è famosa per aver “ospitato la prigione dove fu recluso San Gregorio per 13 anni. Proseguiamo poi con un breve “fuoristrada” per ammirare il paesaggio Montano fatto di gole rocciose.  La cupola è famosa per aver “ospitato la prigione dove fu recluso San Gregorio per 13 anni. Proseguiamo poi con un breve “fuoristrada” per ammirare il paesaggio montano fatto di gole rocciose. Giungeremo così nel villaggio di  Areni famoso per la viticoltura…e il suo vino!  Questa è l’area dove probabilmente furono impiantati I primi vitigni, dal clima secco e arido. Visiteremo in esclusiva un antichissima vineria dentro la roccia.  Procederemo poi verso il monastero di  Noravank Unico nel suo genere architettonico e inserito in un suggestivo paesaggio di colline rosse. Pranzo a  Noravank.  Dopo pranzo proseguiamo verso Zorats Karer- un vecchio osservatorio del 4000 aC.anche noto come  ” Stonehange Armeno”.  Proseguiamo infine per Goris- bella città nel nord. Qui ci sara` la possibilita`  di conoscere le peculiarità della cucina armena della regione Syunik e di preparare un piatto tipico con l’aiuto dello chef del ristorante. Pernottamento a Goris. (colazione pranzo e cena)

5 GIORNO: Goris / Complesso Monastico di Tatev /Goris    Colazione in hotel. Visita al Monastero di Tatev del IX secolo che si raggiunge attraverso la funivia più lunga del mondo nota anche col nome di  “Ali di Tatev” 5,7 km di percorso. Dopo aver visitato I monastero proseguiamo verso il borgo trogloditico di Khndzoresk. Rientro a Goris cena e pernottamento in hotel. (colazione pranzo cena)

6 GIORNO: Passo di Selim/Via della seta / Carvanseraglio /Noraduz/Lago Sevan    Colazione in hotel. Partenza per il lago Sevan attraverso il Passo di Selim. Visiteremo di strada un caravanserraglio. Visiteremo a seguire Noraduz, un vecchio cimitero con il maggior numero di khachkar- “croci di pietra tipiche armene”. Proseguiamo verso verso Lago di Sevan  detto anche “La perla dell’Armenia” -. Dopo una visita alla penisola di Sevan e ad un monastero del IX secolo sarà il momento per un pranzo a base di pietanze tipiche : vari tipi di pesce cucinati in differenti modi ed accompagnati da birra o vino. Arrivo in hotel vicino al lago Sevan.Cena e pernottamento in hotel a Sevan (colazione pranzo cena)

7 giorno: Sevan/ Dilijan/ Haghpat/ Sanahin   Colazione in hotel. Il giorno comincia con la visita alla localita` Dilijan – nominato da armeni “Piccola Svizzera Armena” per la sua meravigliosa natura.Visita al centro storico della città e  visita di due monasteri medievali Goshavank e Haghartsin.  Partenza per la regione di Lori per vedere i complessi architettonici di Sanahin (966 dC) e Haghpat (976 dC), capolavori dell’architettura medievale armena (Patrimonio Mondiale dell’UNESCO). Pranzo con Master class culinaria. Preparazione dimostrativa di un piatto tradizionale armeno. Cena e pernottamento a Haghpat. (colazione, pranzo e cena)

8 giorno: Haghpat /Ashtarak/Yerevan  Colazione in hotel. Partenza per Yerevan. Lungo il percorso facciamo una sosta alla città di Ashtarak, dove visiteremo la casa-museo del famoso scrittore armeno Perch Proshyan. Pranzo con spettacolo di danze e rituali armeni. Arrivo a Yerevan.Visita esclusiva alla Fabbrica di Brandy Ararat  di Yerevan, fondata nel 1887. Degustazione e visita guidata. Cena e Pernottamento in hotel a Yerevan. (colazione, pranzo e cena)

9 giorno: Yerevan/Echmiadzin/Zvartnoc/Yerevan  Colazione in hotel. Dopo colazione si parte verso la provincia di Armavir. Strada facendo visiteremo il Tempio Zvartnots del VII secolo, seriamente danneggiato da un fortissimo terremoto. Si tratta di un’area tutelata dall’Unesco, unico al mondo per peculiarità di stile. A seguire visiteremo la cattedrale Echmiatsin. Oltre ad essere la residenza principale dei Cattolici di Armenia è un luogo spirituale caro a tutta la popolazione. Proprio in questo luogo sacro San Gregorio fondò la prima chiesa cristiana dopo l’adozione ufficiale del cristianesimo nel 301 dc . la cattedrale risale al IV secolo ed è tutela Unesco. Pranzo in una cantina dove un enologo fara` degustare i vari tipi di vini prodotti in Armenia cominciando da quelli da pasto e concludendo  con quelli da dessert. Rientriamo a Yerevan e proseguiamo con la visita del mercato all’aperto di Vernisaje dove si possono ammirare ed acquistare oggetti dell’ artigianato tradizionale armeno. Tempo libero. La cena d’addio sarà organizzata nel ristorante di Yerevan con ambiente speciale per discutere le emozioni e  ricordi del passato viaggio.L’ambiente accogliente del ristorante garantirà il resto di gruppo. Pernottamento in hotel a Yerevan. (colazione, pranzo e cena)

10 giorno: Yerevan/Italia  pick up in hotel e trasferimento in aeroporto in accordo col volo di rientro in Italia.

4* Hotel Best Western Congress, Hotel Imperial palace, Hotel Diamond House, Hotel Metropol
PAX

doppia

Supplemento singola

6-8 

1290.00 €

160.00 €

10  

989.00 €

160.00 €

dal 21 al 30 aprile

dal 10 al 19 settembre

le partenze si attivano con un minimo di 6 partecipanti.

Chiedi più info o prenota subito!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono

Scegli l'opzione che preferisci (richiesto)

Il tuo messaggio