Trekking Via Licia

Trekking Via Licia

Il Trekking Via Licia è una grande opportunità per esplorare gli insediamenti di montagna, le spiagge isolate e i siti del patrimonio UNESCO di questa regione poco conosciuta dal turismo di massa.

La Via Licia occidentale parte dalla catena montuosa di Babadag che domina Ölüdeniz –  tra le più pittoresche baie di Turchia. Si snoda sopra la prominente regione dei sette promontori e scende fino alla costa sud occidentale del Mediterraneo.

Dettagli

TREKKING VIA LICIA

HIGHLIGHTS

  • Kayaköy- La città fantasma
  • Village Houses – Soggiorno in villaggi affascinanti,  la deliziosa cucina casalinga turca
  • Patara-Xantos-  la sorprendente storia dei Lici nei siti del patrimonio UNESCO
  • Olympos- Montagne mitologiche, mare turchese e rovine archeologiche
  • Chimera- Le fiamme eterne della roccia che brucia
  • Adrasan- Relax allo stato puro

ITINERARIO

 Giorno 1. Arrivo all’aeroporto di Dalaman. Incontro con la guida e l’autista all’aeroporto e trasferimento in hotel a Kayakoy

 Giorno 2. Tour della città di Fethiye e guida a Kayakoy e passeggiata fino a Oludeniz (12 km / 4-5 ore)

Trasferimento mattutino a Fethiye verso le tombe dei re di Amintas. Fu costruito dai Lici nel IV secolo aC ma le tombe furono occupate da Greci e Romani nel corso della storia. Il panorama ricorda fortemente Petra in Giordania. Camminiamo per esplorare le tombe e goderci il panorama prima di affrontare un altro breve tragitto verso il nostro punto di partenza. Iniziamo con una discesa graduale verso Kayaköy, un antico sentiero ci conduce attraverso la necropoli disseminata nei campi. Kayaköy conosciuta come “Città fantasma” era un’antica città greca di Karmylassos. Era completamente deserta durante lo scambio di popolazioni tra la Turchia e la Grecia nel 1924. Per pranzo gusteremo pancake fatto in casa da una famiglia locale. Esploriamo quindi Kayakoy e proseguiamo verso la passeggiata. Seguiamo il sentiero delle capre sopra le case e scendiamo ad Ölüdeniz. È una via pittoresca con uno scorcio sull’isola di San Nicola e della laguna blu. Si potrà nuotare nella spiaggia di Ölüdeniz. Si ritorna a Kayakoy e si soggiorna nello stesso hotel.

 giorno 3. Da Ovacık a Faralya (15km/6ore)

La passeggiata di oggi inizia sopra il livello del mare, sulle pendici occidentali di Babadağ, ondulando verso i villaggi di Kirme e Kozağaç. Ammiriamo la vista mozzafiato sulla laguna di Ölüdeniz e dozzine di parapendio sopra di noi. Questa è la parte più fotografata della Via Licia. Il percorso scende fino a Faralya attraverso gli incantevoli villaggi. A seconda della stagione potremmo vedere gli abitanti del villaggio che preparano melassa d’uva sulla strada. Ci godiamo il tramonto sopra la Valle delle Farfalle. Pernottamento presso la pensione di Faralya.

  giorno 4. Da Faralya a Gey via Kabak (22km/7-8ore)

Iniziamo a camminare dalla pensione direttamente dopo colazione. Seguiamo il sentiero stretto verso l’alto sotto i pini che attraversano campi di grano sopra il villaggio di Kabak. Salita su Alınca su un cammino ricoperto di aghi di pino. Alınca è un piccolo villaggio di montagna situato come un nido d’aquila che si affaccia su sette promontori e le scintillanti acque turchesi del mare Mediterraneo. Il percorso si snoda sopra la roccia a strapiombo e raggiunge Sancaklı. iris selvatici blu e fragole mediterranee sono sparse lungo il percorso. Facciamo una breve sosta nella cisterna ottomana attualmente utilizzata dai pastori. Quindi proseguiamo verso il villaggio di Gey. Pernottamento nella casa del villaggio di Gey.

 giorno 5. Da Gey a Sidyma, Visite a Xantos & Patara (10km/3-4ore)

Iniziamo a camminare dai campi agricoli di Gey. Seguiamo un sentiero attraverso uliveti lungo la vista del mare azzurro. Poi saliamo su una vecchia strada lastricata in pietra che conduce ad un delizioso sentiero e scendiamo all’antico sito di Sidyma dove un villaggio si erge sulle rovine dell’antica città di Sidyma. Pranzeremo in casa di una famiglia. Dopo pranzo raggiungeremo Xantos in auto. Xantos Fu la prima capitale dei Lici e una delle principali città della lega licia. I lici furono una delle prime civiltà comparse nel Mediterraneo e sono ricordati dalla storia come grandi amanti della loro indipendenza. Fondarono la prima unione territoriale democratica della storia chiamata “Lega licia”. Scrittori antichi come Omero ed Erodoto raccontano storie di coraggiosi guerrieri lici. Pur din on sottomettersi ai persiani e ai romani gli Xanthi commisero suicidi di massa nel 545 aC e contro il generale Bruto nel 42 aC. Incendiarono la città gettandosi anch’essi tra le fiamme. Oggi alcuni resti notevoli di quella gloriosa civiltà sono situati sulla riva orientale del fiume Eşen. Xanthos è stato elencato come sito del patrimonio mondiale nel 1988. Visitiamo il sito e guidiamo verso un’altra perla dell’UNESCO; Patara. Patara è la capitale della Lega Licia. Dopo la visita guidiamo verso Kaş.

 giorno 6. Kekova – giro in barca nelle isole sommerse (2ore) – Trekking da Simena a Kapaklı (10km/3-4ore)

Dopo colazione trasferimento al villaggio di Üçağız; una piccola città di pescatori. Godiamo di una breve crociera sulle isole sommerse con Vista sulle città utilizzate come cantiere navale durante il periodo romano. Dopo questa escursione di 2 ore, iniziamo la nostra passeggiata per il villaggio di Kapaklı. Il percorso ci porterà alla necropoli della città antica di Kekova, nelle vicinanze del castello medievale e proseguiremo attraverso i campi dove potremo vedere alcuni pastori che pascolano capre e pecore. Stiamo camminando paralleli al mare su un bel sentiero fino al villaggio di Kapakli. Alla fine della passeggiata ci incontriamo con il nostro veicolo e ci trasferiamo a Ulupinar.

giorno 7. Trekking da Çıralı ad Adrasan (6ore, 16km) 

Breve trasferimento alla spiaggia di Olympos e partiamo dalla necropoli della città antica. Saliamo costantemente attraverso la foresta ricoperta di pini turchi e corbezzoli mediterranei fino al Monte Musa. Facciamo una pausa pranzo in cima godendoci lo scenario con vista sui campi verdi. Scendiamo su un sentiero ricoperto di aghi di pino fino alla baia di Adrasan. È una città tranquilla popolare tra i villeggianti turchi. Possiamo alleviare la stanchezza in spiaggia dopo la passeggiata. Pernottamento presso la stessa pensione a Çıralı ..

 giorno 8. Trekking da Çıralı a Ulupınar via Chimera (Yanartaş) (3-4ore, 7km)

Dopo un breve trasferimento a Yanartaş, iniziamo a camminare in salita verso le fiamme eterne della roccia della Chimera. Esiste da 3 mila anni, si pensa che sia la prima torcia dei giochi olimpici. In realtà, dalla roccia si sprigiona metano che bricia a contatto con l’aria, generando così i famigerati fuochi perenni Il sentiero prosegue verso il torrente Ulupinar. Poi raggiungiamo l’allevamento ittico situato lungo il fiume e pranziamo lì. Poi guidiamo verso la città vecchia di Antalya e visitiamo le dimore, le chiese e il vecchio porto di Adalia. Oggi abbiamo la possibilità di rilassarci in un hammam turco. La nostra cena d’addio sarà in un bel ristorante nel centro storico di Antalya.

5mag giorno 9. trasferimento all’aeroporto di Antalya

 

Con 6-10 partecipanti € 1075 a persona

Con 10+ partecipanti € 935 a persona

 

Si include

  • Tutti i pasti
  • veicolo con autista e aria condizionata per tutti i trasferimenti *NB: i veicoli saranno sempre a disposizione in ogni momento tranne nelle giornate ad Adrasan e Olympos in quanto non esistono vie praticabili dalle auto.
  • Guida turistica ufficiale della regione in lingua Inglese e/o  lingua italiana per le necessità del gruppo
  • Pernottamenti
  • entrate nei musei, siti archeologici e naturalistici

Si esclude

  • bevande da comprarsi in sito
  • Spese personali

Lista hotel

Kayaköy Misafir evi (max 9 rooms) http://www.kayamisafirevi.com/

Faralya Montenegro https://www.montenegromotel.com/

Gey village house  stanze molto basic, 4 camere hanno bagno privato e le altre bagni in comune

Kaş Talay Hotel http://www.talayotel.com/anasayfa

Çıralı Emin Pension http://www.eminpansiyon.com/

Ulupınar https://www.lyciahotel-ulupinar.com/en/

Antalya old town http://pudinghotels.com/tr

 

Staff

Guida locale in Iglese, assistente guida locale in Italiano, autista

Difficoltà Media.

E’ richiesta una buona forma fisica e preparata alle camminate al fitness.

Durata media dei tour giornalieri 5-7 ore Altezza massiuma raggiunta 700 metri

Terreno – sentieri di montagna, strade sterrate e ghiaioni

Attrezzatura

Si consigliano stivali da trekking, zaino da 30-40 litri, crema solare, cappellino da sole, impermeabile , bastoncini da passeggio.

Il clima sarà molto caldo di giorno mentre ci potranno essere sensibili escurisoni durante la notte.

Per entrare in Turchia è sufficiente carta di identità. I documenti dovranno avere validità per almeno 6 mesuìi a partire dalla data d ingresso nel paese.

Chiedi più info o prenota subito!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono

Scegli l'opzione che preferisci (richiesto)

Il tuo messaggio

ALTRI ITINERARI IN CAPPADOCIA